Seleziona una pagina

Il Museo della Civiltà contadina dell’Appennino ripropone alcuni ambienti esistenti nel nostro territorio fino agli anni ’50 del secolo scorso: una cucina con il camino e una serie di utensili, una camera da letto, una classe di scuola elementare, alcuni ambienti di lavoro.

Vi è anche ricostruito, in scala 1/3, un mulino ad acqua.

Questo breve filmato è uno dei tanti che Emilio Tremolada ci ha regalato e che sono visibili durante le visite all’interno dei Musei.

Nel Piccolo museo dell’Emigrante, su grandi pannelli, è narrata la storia dell’emigrazione italiana dal 1875 ad oggi.

Attraverso documenti e oggetti, viene ricostruita anche l’emigrazione di tanti uomini e donne monghidoresi. Molte anche le foto e gli oggetti dei nuovi immigrati, che hanno fatto la dolorosa scelta di lasciare il loro Paese per cercare un futuro diverso in Italia che così, da Paese di emigranti, è diventato ormai da diversi anni destinazione di immigrati.

Nel Centro di Documentazione si possono consultare libri, documenti, testimonianze filmate e film sull’emigrazione e l’immigrazione.

SCHEDE DI APPROFONDIMENTO

Scheda approfondimento Italiano

Explanatory Sheet English

Fiche approfondissement Français

Museo della Civiltà contadina
dell’Appennino bolognese

Piccolo Museo dell’Emigrante Monghidoro

Centro di Documentazione

Via Provinciale, 13 – Loc. Piamaggio
40063 Monghidoro – Bologna

Da lunedì 25 maggio riapriamo i Musei!!!

Durante il lockdown non siamo state/i ferme/i.
 Abbiamo preparato molto materiale per i nostri musei:

  • per agevolare le visite individuali che saranno, forse, le sole ammesse per molti mesi ancora, abbiamo stampato e plastificato schede per descrivere ogni sala e gli oggetti in essa contenuti, schede esplicative sull’uso e la storia di singoli oggetti numerati o evidenziati con un bollino rosso;
  • per segnalare i tre percorsi prestabiliti, abbiamo messo frecce e spiegazioni;
  • per l’accesso in sicurezza abbiamo predisposto all’ingresso un manifesto per segnalare divieti, obblighi e permessi da osservare all’interno dei musei, oltre a mascherine, guanti e gel igienizzante.

Ma per scoprire tutto quello che c’è di nuovo nei nostri musei venite a trovarci!!!

Naturalmente le visite si potranno fare solo a richiesta concordando giorno e orario telefonando:

IAT Monghidoro: 331 44 30 004
Auser Monghidoro: 345 05 80 666

Saranno ammesse visite solo a gruppi di non più di 6 persone, che verranno suddivise in 3 gruppi di 2 persone che potranno seguire, così divise, i tre percorsi stabiliti, mantenendo tra loro la distanza di 2 metri.

Nonostante tutte le complicazioni alle quali dobbiamo sottostare per la sicurezza di tutte/i, la visita ai Musei sarà piena di sorprese e lascerà in voi un bellissimo ricordo.

 

Vi aspettiamo!!!

Seguici sul Facebook per rimanere informato sulle novità e le iniziative

[fts_facebook type=page id=1052595631484032 posts=1 description=no posts_displayed=page_only images_align=left]