Piccoli Musei Narranti

 

Riprese e montaggio di Andrea Gitti

Voci e Volti di Vittoria Comellini

Ecco la prima lettura dal Piccolo Museo dell’Emigrante di Monghidoro. Vittoria Comellini, volontaria Auser, vi farà conoscere uno dei nostri piccoli musei e vi leggerà alcune pagine del suo libro Voci e Volti.

Fabrizio racconto “A scuola dopo la guerra”

Terza lettura. Nel Museo della Civiltà contadina dell’Appennino bolognese c’è anche una piccola aula scolastica, proprio come quelle degli anni cinquanta del secolo scorso. La lavagna, un vecchio banco di legno un po’ sbrecciato, la stufa, e poi l’abbecedario, vecchi libri e quaderni, l’astuccio in legno con dentro il necessario per scrivere… È qui che Fabrizio Monari ci leggerà il suo racconto “A scuola dopo la guerra”. 

Placida Staro “testimonianza di un cacciatore pentito”

Quarta lettura. Dalla cucina del museo della Civiltà contadina dell’Appennino bolognese Placida Staro, presidente dell’associazione e bene venga maggio, legge la testimonianza di un cacciatore pentito e Maria Carrugi canta una canzone legata a questo tema.  Dal Piccolo museo dell’emigrante, invece, due giovani studentesse leggono alcune poesie.

Giorgia Benassi “La castanicoltura…”

Quinta lettura. Dalla piccola aula scolastica del Museo della Civiltà contadina dell’Appennino bolognese di Monghidoro, Giorgia Benassi ci leggerà una parte della sua tesi di laurea “La castanicoltura come risorsa nell’economia rurale del passato” presentata presso l’Università di Bologna nell’Anno accademico 2019/2020 – scritta utilizzando il materiale di un altro piccolo museo: il Museo del castagno di Castel del Rio.

Maria Pia Boschi legge “Le scarpe dipinte”

Sesta lettura. Maria Pia Boschi, volontaria Auser e bravissima guida dei nostri piccoli musei, leggerà alcune pagine del libro autobiografico “Le scarpe dipinte” di Alma Gamberini che ci racconta di una “certa idea” venuta a sua madre, e che cambierà in meglio la vita di una delle sue sorelle. Un racconto che ci parla di quando, nel secolo scorso qui nei nostri borghi, la vita era fatta di stenti e grandi sacrifici, per chi aveva solo un pezzo di terra e niente più.

Giulia Gitti legge una parte della sua tesi di laurea

Settima lettura. Dalla piccola aula scolastica del Museo della Civiltà contadina dell’Appennino bolognese di Monghidoro, Giulia Gitti ci leggerà una parte della sua tesi di laurea “Dalla storia locale alla storia globale: la mappa di comunità di Monghidoro come metodologia per educazione alla cittadinanza attiva”. presentata nell’Anno accademico 2019/2020. Nella stesura della mappa di comunità di Monghidoro sono state coinvolte alcune classi delle elementari e alcune associazioni locali.

Maria Pia Boschi e Matteo Tedeschi 

Ottava e ultima lettura. Maria Pia Boschi, volontaria Auser e bravissima guida dei nostri piccoli musei, leggerà alcune pagine del libro autobiografico “Le scarpe dipinte” di Alma Gamberini dove si parla delle paure infantili dell’autrice. Matteo Tedeschi invece ci leggerà alcune pagine dal libro di Adriano Simoncini “Ugone Eroe”, sulle prime esperienze scolastiche di Ugone e sulle veglie nelle stalle. Entrambi i libri li potete trovare nei nostri musei.

Pin It on Pinterest